.it

Ciao! Che bello averti qui.

Sei un winelover o un operatore?

Chiama Ora
+39 0541 952608

20.12.2017

L`abbinamento cibo-vino

L`abbinamento cibo-vino

L’abbinamento cibo-vino è un tema affascinante, complesso, profondo nella sua totalità e molto divertente
se si tengono conto di 3 regole da rispettare per un abbinamento
cibo-vino ideale:

  1. PARTI DA TE
  2. SCEGLI LA TRADIZIONE
  3. CONTRASTO/ACCORDO 

In questo post-blog ti parlo delle domande più frequenti che ci avete posto in merito ai vini e che rientrano nelle  regole 1 e 2...così ti  preparo il palato per le feste e per la prossima lettura. 

 

 1a Regola 
PARTI SEMPRE DA TE

Come-Abbinare-i-passatelli-in-brodo

Come abbinare i passatelli in brodo?  
Prima di rispondere a questa domanda voglio dirti che uno dei tuoi primi pensieri dovrebbe essere: Cosa mi piace?

Perché difficilmente troverai un’abbinamento ideale se non tieni conto del tuo palato e dei tuoi gusti.
Più ti conosci più sarà facile trovare abbinamenti giusti per te!

E se non mi conosco così bene?

Sperimenta alcune di queste regole che seguono, saranno perfette per scoprire cosa non sbagliare nell’abbinamento cibo-vino.

Un consiglio che ti voglio dare per i passatelli in brodo è questo: CLEMENTE PRIMO.

Leggi di più su questo Bianco Rubicone IGP (Pagadebit, Sauvignon, Riesling) per farti un’idea!
 

L’ho scelto perché? Il CLEMENTE PRIMO bilancia la sapidità del passatello, è un vino profumato con una freschezza spiccata,
che esalta il piatto. Quello che viene definito un vino gastronomico:
Un dialogo tra il piatto e il vino così che permettere di amplificare le nostre sensazioni e godere a pieno la nostra esperienza
eno-gastronomica. 


2a Regola

SCEGLI LA TRADIZIONE

Ebbene sì, perché i piatti della tradizione - soprattutto nelle festività - sono il paesaggio da cui proveniamo, le nostre radici, il nostro comfort food,  così è  anche per il vino.
Questo è il momento speciale dell’anno  più indicato per scegliere i vini che rappresentano il nostro territorio.


 

L’abbinamento del menù di Natale con il vino?

Wow, se vuoi pensare alle portate singole è una bella impresa. E al momento della tombola credo che l’alcol aiuterà a rendere la giornata allegra…molto allegra!

Oppure prova a pensare a un abbinamento menù e vino diviso per categorie di portate:

Antipasti | Primi piatti | Secondi piatti | Dolce

 

E se mi chiedi Come abbinare il sangiovese?

Perché non pensare a un Sangiovese Riserva, di collina, con una bella rotondità come  IL SOLE ROSSO, perché ha un bel corpo e se in tavola abbiamo carni saporite, è il compagno ideale. Leggi la scheda, così puoi scoprire anche gli altri abbinamenti possibili e la temperatura di servizio adeguata. 

Abbinare-il-sangiovese-nel-menù-di-Natale-EnioOttaviani

 

E poi?

3a Regola
 CONTRASTO/ ACCORDO 

Come-abbinare-i-cibi-al-vino-Enio-Ottaviani

Questa carta l'abbiamo concepita pensando al contrasto e all'accordo con i cibi, sapendo che il vino è un prodotto vivo, cangiante, che ha una propria personalità e può cambiare il sapore secondo i cibi con cui pasteggiamo. 

Buona sperimentazione, buoni abbinamenti!