Ciao! Che bello averti qui.

Sei un winelover o un operatore?

Chiama Ora
+39 0541 952608

05.01.2018

2018. Buoni propositi

2018. Buoni propositi

 

In questo post blog ti parlo di ciò che è stato importante per Enio Ottaviani nel 2017,
di quel che ci portiamo nel cuore e nel vino.
E poi? Ti dico quello che vorremmo realizzare nel 2018.
Se ti piace l’idea, scrivici  il tuo proposito del 2018 e se ti vieni a brindare in cantina con noi. 

 

I buoni propositi a gennaio assomigliano a una TO DO LIST piena di sogni, 
di desideri chilometrici, di scoperte, di bevute, di incontri, di luoghi e di viaggi. 
È così per tutti, non c’entra se fai vino o lo bevi o qualunque cosa tu faccia: 
i buoni propositi sono come la gemmazione per la vigna,
arriva il fiore e quando giungi al frutto è  come un regalo.  

 

Del 2017 ci portiamo nel cuore:

 

ESTATE calda CACIARA freddo 

 

Stare insieme, dire grazie agli amici che credono nel nostro lavoro e bevono i nostri vini. 

I vecchi amici e gli amici che abbiamo appena conosciuto.

Questo te lo scrivo perché a luglio del 2018 vorrei che ci trovassimo ancora in quella festa che dura dal pranzo alla  luna piena. 

Te la sei persa? Eccola in breve: 

 Estate calda Caciara freddo 

 

LA VENDEMMIA 
 

VendemmiainRomagna2017EnioOttaviani

 

Complessa e intensa, una produzione leggermente inferiore, un grazie alla terra e al territorio, 

Per lo stile che ci rappresenta  e che vogliamo vedere espresso nei nostri vini, nella gradazione alcolica, 

nella freschezza e nell’immediatezza della bevuta.

Un vino da bere!

Una vendemmia sul livello del mare e in collina, di buona qualità,
che porterà i suoi frutti nel 2018!
Vuoi sapere cosa porterà la vendemmia 2017?
Leggilo qui: la Vendemmia 2017

E poi che succede? 

Il 2018 è arrivato

Romagna Mia quanto tua! 

Questo è l’anno dei viaggi nei Balcani, l'anno dell’Albania, così diversa da come te la immagini. 

È l’anno dello scambio bellissimo tra cibo etnico e vino romagnolo.

Si torna in Africa, sì. 

 Non zebre, elefanti,  giraffe,  bensì un calice di buon vino e una cultura che ha tanto da insegnarci. Un bello scambio. 

 CACIARA  E  UBUNTU …belle queste parole, segnatele, ti dirò poi che cosa significano insieme. 
Questo è l’anno in cui diciamo grazie, per quello che impariamo ogni volta che ci sediamo a 

tavola e scopriamo di essere così diversi  appena troviamo una sola cosa in comune ci sembra una conquista. 
Benvenuti nel nostro 2018.